19/11/2012 MINICROSS 2013: ANTI KTM BY BUCCI


Bucci Moto ha presentato ad EICMA questa nuovissima ed aggressiva MX-1 65 cc. Una’accattivante minicross ma soprattutto un progetto per aggredire il segmento… Motore Derby, 56,5 kg di peso e tanti altri contenuti tecnici con cui Bucci scenderà in campo nella prossima stagione agonistica…

Tra le novità ad EICMA 2012 (poche a mio giudizio quelle davvero eclatanti e “concrete”),   molte appartengono al segmento offroad, di fatto attivissimo ancora una volta, a testimonianza che la ruota tasselata tira eccome. E, il fatto più importante, è proprio quello legato al numero di Aziende che investono risorse nell’area fuoristrada, ad oggi considerata ancora una disciplina lowcost ed in grado di soddisfare, tecnicamente parlando, un’ampia fascia di utenza un po’ a tutti i livelli.

La nuova 65 MX1 by Bucci Moto: anti KTM?

Claudio Bucci che da anni s’impone nel settore pitbike on/off road sposta l’attenzione verso il Minicross; lui, Claudio, crede fermamente che questo settore ha una sua vitalità, un suo percorso ma soprattutto che era ora di offrire al pubblico di questa affilatissima disciplina un qualcosa di davvero innovativo, spezzando di fatto l’egemonia KTM (di fatto la più apprezzata dai minicrossisti) se non altro che per l’idea, la moto, i contenuti tecnici.

Ecco quindi che questa 65 cc MX-1 (nome che è tutto un programma) arriva a sorpresa e si presenta quale reale antagonista delle piccole 65 cc a listino, vale a dire oltre alle piccole austriache “made in K”, le performanti giapponesi, anche se l’arancio oggi va di…moda. E’chiaro che, in un settore zeppo di KTM 65 cc, la lotta sarà durissima (avvalorata di fatto dai tanti risultati sportivi firmati arancio) ma Bucci questo lo sa e vuole tentare di aggredire, azzannare il Minicross con questa ghiottissima proposta.

La moto, tanto lavoro, estetica iperattiva

L’impatto estetico è tradizionalmente “pieno” senza spazi vuoti. Questo significa che vien voglia di guidarla solo a vederla… Le linee sono molto spigolose, tendenzialmente aggressive e rompono ogni dubbio sull’intento che Claudio Bucci ha nella sua testa. Il telaio a vista, l’espansione artigianale saldata a mano pezzo per pezzo, la colorazione “factory Bucci” e sospensioni di primo livello, sono la base solida della MX-1 65 cc;

Motore Derby, preparazione Bucci

E’ la “prima volta” che l’Azienda di Felino si cimenta nella realizzazione di una minicross 2T: la scelta del propulsore più adatto alle caratteristiche di base della moto, è finita sul monocilindrico Derby 2T raffreddato a liquido, su cui il tecnico di Felini ha lavorato tantissimo se parliamo di diagrammi, ottimizzazione delle performance, affidabilità. L’aspirazione è lamellare diretta nel carter mentre le quote geometriche vantano un alesaggio di 45,40 mm con corsa “corta” di 40 mm a fronte di un rapporto di compressione molto elevato, pari a 14:1. L’alimentazione infine, è affidata ad un Keihin da ben 28 mm (la cassa filtro è in carbonio) mentre lo splendido scarico ad espansione è della Big One

Telaio a sezione rettangolare in acciaio

Il telaio ha struttura perimetrale con tubi in acciaio (a sezione rettangolare) alto resistenziale, poi verniciato a polvere; forcellone e telaietto posteriore sono in alluminio mentre le sospensioni sono di altissimo livello, come nel caso della forcella Tech Suspension da 39 mm (inserita su piastre ricavate dal pieno) e del mono posteriore Extreme TECH3 full regolation, comprese le alte e basse velocità.

Freni Formula e componenti di prima scelta

Come da tradizione Bucci ormai, anche su questa 65 cc, è stato scelto l’impianto frenante Formula, con complesso radiale anteriore, composto da disco a margherita da 210 mm e pinza a doppio pistoncino e disco posteriore (anch’esso radiale) con elemento da 180 mm e pinza a due pistoncini.

I cerchi sono Faba in alluminio anodizzato nero con mozzi ricavati dal pieno a raggiatura trasversale, mentre manubrio e comandi sono rispettivamente Domino e PBR. La moto pesa a secco 56,5 Kg. Certamente questa MX-1 Bucci Moto farà molto parlare di se, visti gli “argomenti” tecnici in campo, ma soprattutto è molto interessante la sfida che Bucci lancia al mondo del Minicross, aria nuova e nuovi stimoli. Soprattutto quelli…

A breve notizie sulla data in cui la faremo provare
Stay tuned......
© 2014 Buccimoto S.r.l.- società unipersonale - V.le Roma 34 - 43035 FELINO - PARMA - P.I. 02706510340 - REA 260665 - Cap.soc. 20000 euro i.v.
Privacy - Website by Clicom